Il percorso

Il percorso, negli anni, è diventato impegnativo e suggestivo: apre la stagione per mettere subito alla prova la condizione dei ciclisti in gara.

Con l’inserimento del circuito conclusivo di Colla Micheri è diventato ancora più spettacolare e duro, con un finale sempre a sorpresa.

I primi 30 km sono facili, fino ad arrivare al primo Gpm, Cima Paravenna. A circa 80 km dal traguardo (202 i km totali), si affronta una salita importante, il Testico. È presto per fare selezione, però: si scende verso Albenga, si pedala sulla via Aurelia fino ad Alassio e a Laigueglia, dove a circa 44 km dalla conclusione ci si immette nel circuito finale. I corridori si troveranno davanti, per quattro volte, Colla Micheri e Capo Mele.

Colla Micheri è uno strappo secco, dalle pendenze importanti. In totale circa 2 km, con pendenza media oltre il 7%.

La salita inizia da Laigueglia, in via Monaco: si capisce subito che le gambe dovranno faticare. Dopo il primo chilometro, un tornante al 9% e poi per 500 metri si può riprendere fiato. E ce n’è bisogno: gli ultimi 500 metri, poi, sono tutti con pendenza che supera il 10%.

Si sale fino a 165 metri sul livello del mare: ultimo tornante in via Castello Romano e si piomba in discesa, di nuovo, verso Laigueglia.

Planimetria generale

Scarica il gpx

Scarica il libro Ufficiale